Una seconda HP Multi jet Fusion a supportare lo stress della fabbrica

A pochi mesi dal primo impianto abbiamo già inserito una seconda HP in produzione: questo significa maggiore capacità produttiva ma, soprattutto, maggiore affidabilità.

HP Multi jet Fusion

Il primo pensiero legato al raddoppio di un impianto specifico è spesso posto in relazione alla necessità di aumentare il volume produttivo.

La riflessione è certamente vera ma, per una fabbrica, non esaustiva.

La nuova tecnologia HP Multi Jet Fusion è presente da pochissimi mesi sul mercato ed ha già dimostrato che l’approccio innovativo introdotto da HP è esso stesso dirompente in termini di velocità di stampa in 3d.

Per la nostra fabbrica additiva l’inserimento del nuovo impianto ha soprattutto valore nell’affidabilità di fornitura.
Come ogni macchina l’impianto può essere soggetto a manutenzione programmata o straordinaria così come l’operatore può commettere uno sbaglio umano.

Il raddoppio ci permette di far fronte tempestivamente agli imprevisti così da riportare a procedure organizzate e codificate ogni aspetto produttivo, anche quelli inattesi.