Tecnologie


Sinterizzazione metalli DMLS/SLM
La tecnologia permette di realizzare prototipi direttamente in metallo, pronti per essere collaudati o già utilizzati come elementi definitivi. I metalli disponibili includono il Titanio (Ti64 grado 5), il Cromo Cobalto (CrCoMP1), l’Alluminio (AlSi10Mg), l’ Acciaio Inossidabile 17-4 a l’Acciaio Inossidabile AISI316L. [ dettagli ]
Sinterizzazione Laser SLS
L’ SLS permette la produzione di modelli che utilizzano materiali ad alte prestazioni come l’AlluSinter (nylon caricato alluminio), il CarbonSinter (nylon caricato carbonio), il WhiteSinter (poliammide standard) ed il FlexSinter, simile alla gomma. [ dettagli ]
FDM
La tecnologia FDM produce prodotti nel materiale plastico definitivo; la possibilità di creare modelli di grandi dimensioni utilizzando materiali dalle eccezionali proprietà meccaniche, costituisce un grande vantaggio in termini di prototipazione. [ dettagli ]
HP Multi Jet Fusion
La tecnologia di Additive Manufacturing HP Multi Jet Fusion permette di ottimizzare moltissimo i tempi relativi al processo di stampa 3d. L’impianto risulta perfetto per la realizzazione di piccole produzioni in serie di elementi funzionali in tempi molto brevi [ dettagli ]
Polyjet (Objet)
Questa tecnologia permette di costruire modelli in diverse materie plastiche e in gomme di durezza differente. Layer da 16-32 μm permettono una precisione quasi assoluta (±0,1mm) con un’ ottima qualità superficiale. [ dettagli ]
Stereolitografia SLA
Questa tecnologia impiega resine epossidiche che permettono la produzione di modelli estremamente dettagliati anche con resine perfettamente trasparenti. Un materiale di particolare interesse che Genesis è orgogliosa di proporre è l’esclusivo Nanotool: una resina accoppiata con la ceramica che può resistere a temperature prossime ai 300°C. [ Dettagli ]
Lavorazioni meccaniche CNC
Aadditivo e sottrattivo non sono in competizione ma, al contrario, rappresentano due visioni produttive fortemente compatibili e complementari, capaci di contribuire a soddisfare la richiesta di componenti e prodotti leggeri e di articoli dalle geometrie sempre più complesse. [ dettagli ]
Repliche Siliconiche
Dopo avere realizzato un master mediante Stereolitografia SLA o con la tecnologia Polyjet, da esso si ricava uno stampo in silicone utilizzabile per replicare più volte la parte specifica, con la possibilità di utilizzare vari materiali definitivi, come elastomeri e resine trasparenti. [ dettagli ]