2020: Integrazione Additiva per un settore che non si ferma a guardare

Se il 2018 è stato un anno ad altissimo aumento di interesse, questo 2019 sta confermando che l’additivo non è una bolla tecnologica: risolve problemi profondi in virtù della perfetta concertazione di elementi eterogenei.

2020: Integrazione Additiva per un settore che non si ferma a guardare

Il 2018 è stato un anno di crescita sia della domanda che, soprattutto, della consapevolezza. Le richieste hanno assunto un alto livello di sofisticatezza ed i clienti ricercano da ZARE risposte a domande sempre più complesse, risposte che vanno, sempre più spesso, oltre la produzione del manufatto.

Se il 2018 è stato un anno ad altissimo aumento di interesse, questo 2019 sta confermando che l’additivo non è una bolla tecnologica: risolve problemi profondi in virtù della perfetta concertazione di elementi eterogenei.

Lavoriamo con i più diversi settori industriali i quali stanno rivolgendo sempre più attenzione a questo innovativo processo produttivo.

La difficoltà del trattare i metalli non è certamente oggetto di discussione: è richiesta una filiera complessa. Integrazione Additiva è proprio il pensare, fin dal primo momento, che il progetto sarà costituito da un alto numero di fasi intimamente concatenate tra loro che, necessariamente, devono essere ragionate in modo globale.

Nel corso dell'anno che sta per chiudersi abbiamo ampliato l'allestimento del nuovo reparto per lavorazioni meccaniche, andando ad inserire concretezza e competenze specifiche in una fase che, spesso messa in secondo piano, è necessaria a definire un componente additivo in metallo realmente funzionale.

Certamente l'Additive Manufacturing offre possibilità completamente nuove, mentre le lavorazioni meccaniche sono un alleato affidabile per portare le innovative tecnologie additive in un ambiente industriale, concreto e non sperimentale.

Lavorazioni meccaniche significa rigore così come è rigorosa la definizione di processi che, inanellati l'uno all'altro, rendono l'Integrazione Additiva un perfetto metodo di produzione moderna.

Questo concetto ci ha spinto a rinnovare i video nei contenuti ma non nella forma. Il video continua a permettere "l'ingresso in fabbrica" alle persone che non possono visitarci mostrandola come ci appare, ogni giorno, a noi che la viviamo e l'abbiamo vista mutare e crescere nel tempo.

Siamo certi che anche il 2020 sarà un anno interessante: un settore così effervescente non può annoiare.