L'Additive Manufacturing è un settore effervescente che vira con decisione verso l’industrializzazione

MECSPE costituisce l’evento irrinunciabile per chi si occupa di industria ed innovazione: centinaia di espositori e migliaia di visitatori sono numeri importanti per una fiera che ogni anno cresce ed innova. L’interesse attorno all’Additive Manufacturing è aumentato a sua volta inserendo nel presente quella che si considerava l’industria del futuro.

La fiera MECSPE di Parma continua a rappresentare l’evento cruciale per aggiornarsi su quello che è lo stato dell’arte dell’industria manifatturiera. Il settore trova, nel nostro paese, sia eccellenze tecnologiche che un mercato ricettivo per le innovazioni provenienti dall’estero.

L’Additive Manufacturing è certamente un tema caldo, un tema sul quale sia le testate giornalistiche che gli stessi attori che ne sono protagonisti si interrogano sugli effetti che le differenti tecnologie di produzione additiva stanno avendo nel comparto industriale.

Zare in Fiera a MECSPE Parma 2017

L’anno passato è stata tracciata una prima linea sottile a demarcare il confine tra hobbistica ed ambiti professionali.
Quest’anno la linea è diventata certamente più larga e profonda ed ha diviso nettamente chi si occupa di rivoluzionare il pensiero tramite il digitale anche attraverso l’uso dell’additivo da chi ne fa un uso altamente professionale o produttivo. La linea sottile si è, invece, spostata a dividere la prototipazione in studio dalla produzione con tecnologie additive con particolare attenzione alla stampa 3d dei metalli.

Ogni nicchia industriale vive di specializzazione.
Produrre in additivo è certamente qualcosa di molto più complicato che "mandare in stampa un file".
Disporre di un ampio parco macchine, che oggi conta 18 impianti di classe industriale, è certamente un elemento fondamentale per una gestione rapida delle commesse e per un’efficiente gestione delle materie prime.

Ma la "tecnologia abilitante" che ci permette di eccellere è certamente il nostro gruppo di lavoro. Un gruppo si costruisce ogni giorno lavorando insieme con cuore e, tutt'altro che di rado, con nervosa passione.

Grazie a tutti quelli che sono passati in fiera, grazie ai clienti che ci hanno confermato la loro fiducia e grazie ai prossimi clienti che, ne siamo certi, ci porteranno nuove sfide.