Martina Riccio sarà relatrice per il Gruppo Beamit all’Associazione Italiana di Metallurgia

Venerdì 27 Novembre Gruppo Beamit sarà presente nel corso dell’evento organizzato dall’Associazione Italiana di Metallurgia “Nuovi sviluppi per Additive Manufacturing”.

Martina Riccio, Research and Development Manager di Beamit, relazionerà in merito al progetto che è stato svolto in collaborazione con il prof. Riccardo Casati del Politecnico di Milano sul Titanio Ti6242 prodotto tramite impianti di produzione additiva a letto di polvere.



L'additive Manufacturing ha rivoluzionato il modo di concepire, progettare e produrre componenti metallici, dando origine a nuove opportunità e importanti prospettive di mercato.

Attualmente l’impiego di oggetti stampati con tecnologie additive si sta spingendo verso campi di applicazione sempre più avanzati che richiedono l’impiego di materiali ad elevata performance e capaci di resistere a sollecitazioni termiche e meccaniche severe, anche in ambienti molto ostili.

Accanto allo sviluppo tecnologico dei sistemi di stampa 3D, che diventano sempre più rapidi e dedicati alla produzione di componenti di grandi dimensioni, si sta assistendo pertanto a un fervente sviluppo di nuove leghe metalliche ottimizzate per l’Additive Manufacturing.



Il team di ricerca e sviluppo di Beamit, coordinato da Martina Riccio, ha sviluppato il processo produttivo e il trattamento termico con il preciso scopo di rendere replicabile con costanza la fabbricazione di componenti in Titanio Ti6242.

La ricerca dell’ing. Riccio trova applicazione principalmente negli ambiti in cui è richiesta la resistenza ad altissime temperature – fino a 550°C - quali ad esempio:

  • parti di motore nel settore del Motorsport estremo e Aerospaziale
  • dischi o giranti di turbine nel settore Oil & Gas.

Il Centro di Studio AIM Metallurgia delle Polveri e Tecnologie Additive propone questa Giornata di Studio con lo scopo di diffondere nella comunità industriale e scientifica di riferimento i più recenti sviluppi nell’ambito design di nuove leghe metalliche per impieghi strutturali e funzionali dedicate alla stampa 3D e dei rispettivi trattamenti termici customizzati per sfruttare a pieno le peculiarità microstrutturali frutto della solidificazione rapida del materiale.

L’evento sarà coordinato da
Carlo Alberto Biffi - Consiglio Nazionale delle Ricerche, CNR ICMATE
Riccardo Casati - Politecnico di Milano
Flavia Gili - CRF-FCA

Per informazioni ed iscrizioni invitiamo a seguire il link ufficiale dell’evento:
https://www.metallurgia-italiana.net/manifestazione.php?id=658&idc=1