Un laboratorio di analisi interno per garantire la massima qualità delle produzioni in additive manufacturing

La completa padronanza del processo produttivo, con test e verifiche continue, risulta un elemento indispensabile nel settore additivo per garantire la massima qualità delle produzioni; per questo Zare ha deciso di dotarsi di un laboratorio di analisi interno con l'obiettivo di controllare in maniera puntuale e precisa il processo produttivo. Un elevato numero di test permette di fare valutazioni sia a livello di proprietà meccaniche che a livello di morfologia, garantendo il rispetto degli standard interni del singolo cliente.

L’additive manufacturing appartiene alla classe dei processi speciali e richiede pertanto un controllo accurato sia sul processo che sulla qualità. Inoltre, quando in quest’ambito si sviluppa o parametrizza un nuovo materiale, è necessario servirsi di tecniche specifiche per valutarne le proprietà meccaniche e microstrutturali.

Avere a disposizione un laboratorio di analisi interno all’azienda consente di svolgere in tempi rapidi le analisi e i test necessari.


La funzione del laboratorio

Il laboratorio di analisi lavora a supporto di due aree complementari all’interno dell’azienda: il controllo qualità, e il reparto di ricerca e sviluppo.

Il laboratorio permette di valutare continuamente le caratteristiche dei prodotti e dei manufatti realizzati e quindi di verificare ed affinare, in modo accurato e preciso, il processo produttivo. Svolgere le verifiche internamente riduce i tempi di risposta dei test evitando di vanificare la rapidità di produzione tipica degli impianti di produzione additiva.

Avere sempre le attrezzature a disposizione ha un effetto positivo anche in ambito di Ricerca e Sviluppo: è possibile in questo modo garantire la massima riservatezza sulla parametrizzazione di nuovi materiali e nuove leghe.

Laboratorio Analisi

I test svolti

Il laboratorio di analisi di Zare svolge analisi sia sulle proprietà meccaniche che a livello microstrutturale.
Fra i test svolti nel laboratorio troviamo:

  • Test di trazione.
  • Prove di macrodurezza (Rockwell C e Brinnell).
  • Misure di densità con bilancia idrostatica.
  • Analisi micrografica.
  • Analisi microstrutturale con attacchi metallografici.

Più in generale, si eseguono:

  • test in ambito sviluppo materiali per raccogliere dati e definire i parametri di processo migliori;
  • test per controllare i parametri di processo utilizzati;
  • test per lo sviluppo e la verifica dei trattamenti termici e dei processi produttivi;
  • test di controllo qualità.
Laboratorio Analisi

I materiali e i settori che più beneficiano dell’attività del laboratorio di analisi

All’interno del nuovo laboratorio è possibile svolgere test su materiali ottenuti sia per via tradizionale (lavorazione meccanica), che tramite additive manufacturing.
Le classi di materiali investigabili sono sia i materiali metallici che alcuni polimeri ottenuti per via additive; ad esempio, per i polimeri caricati si svolgono prove volte a valutare la distribuzione della frazione di rinforzo.

Le prove effettuate dal laboratorio di analisi, importanti per ogni settore, sono assolutamente necessarie nei settori critici quali l'industria aeronautica, l’aerospaziale e il settore biomedicale.

In tali ambiti, i requisiti non sono più prototipali, ma di produzione; test ed analisi garantiscono il rispetto dei requisiti meccanici, indicati dai progettisti o dai capitolati di fornitura, per le parti prodotte e che possono essere direttamente utilizzate come elementi funzionali definitivi.

Un così stretto controllo delle proprietà meccaniche e generali è ottenibile solo realizzando un alto numero di prove in modo efficiente e veloce. Un laboratorio di analisi interno è indispensabile per ogni service specializzato in additive manufacturing che, come Zare, voglia mantenere il più stretto riserbo sui progetti dei clienti.

Laboratorio Analisi

Perché abbiamo scelto di avere un laboratorio di analisi interno

Il laboratorio interno all’azienda sfrutta a pieno il know-how specifico che Zare ha sviluppato in campo additivo e permette un controllo completo e diretto dell’intero processo produttivo, che diviene ancora più rapido ed efficiente.

Inoltre, il laboratorio consente di implementare, in un lasso di tempo ridotto, un altissimo numero di prove durante tutte le fasi del processo, sia questo produttivo o di ricerca e sviluppo.

Il laboratorio di analisi e il centro di ricerca e sviluppo interni all’azienda lavorano in sinergia per offrire nuove soluzioni pensate per una tecnologia additiva in continua evoluzione. Grazie a questo connubio è stato ad esempio possibile parametrizzare materiali come il PA6 e l’Aluminium HTA.

Offrire nuove soluzioni ai clienti, sfruttare al massimo le potenzialità delle tecnologie additive e ottenere prodotti funzionali critici sono le ragioni che hanno spinto Zare a dotarsi di un laboratorio di analisi interno.