Le caratteristiche delle lavorazioni DMLS/SLM sono esaltate dai materiali Böhler

Zare mette a disposizione dei clienti tre nuovi materiali per la tecnologia di stampa 3d metalli DMLS/SLM: M789, W360 e E185 prodotti da Böhler, perfetti per componenti definitivi su applicazioni specifiche ad alto valore aggiunto.

La gamma dei materiali che Zare parametrizza e offre per le produzioni con tecnologia DMLS/SLM si arricchisce ulteriormente grazie ai nuovi materiali Böhler: l’ M789, il W360 e l’E185. Prodotte tramite fusione per induzione sotto vuoto e atomizzazione in gas inerte, queste polveri presentano un elevato grado di purezza, una granulometria e una sfericità delle particelle appositamente pensate per la stampa 3D.
Tali proprietà esaltano le caratteristiche della tecnologia DMLS/SLM capace di garantire leggerezza, resistenza, produttività nella realizzazione di elementi definitivi di produzione direttamente in metallo.

Materiali Böhler

L’ M789 Böhler è un acciaio inossidabile PH (Precipitation Hardened), ad elevate proprietà meccaniche, durezza e resistenza alla corrosione. Grazie a queste caratteristiche il materiale si presta ad essere utilizzato in componenti strutturali che di solito sono realizzati utilizzando acciai strutturali ad alte prestazioni, come AISI 4340 e Maraging M300.
L'acciaio M789 è maggiormente resistente alla corrosione rispetto ad altri acciai strutturali ad alte prestazioni, quindi è possibile evitare l'uso di rivestimenti galvanici (ad es. Cadmio e cromo VI e III). Queste proprietà consentono di utilizzare l'acciaio M789 per la realizzazione di alberi, supporti, matrici e stampi, ingranaggi e giranti che operano in ambienti corrosivi. Inoltre, il materiale è privo di Cobalto.

Per le lavorazioni a caldo, invece, la scelta ideale è l’acciaio W360 Böhler.
Questo acciaio presenta tutte le caratteristiche necessarie per la realizzazione di componenti utilizzati per le lavorazioni a caldo come: l’alta conducibilità termica (paragonabile a quella delle ghise), buona resistenza all’usura e resistenza alla compressione, possibilità di essere trattato termicamente in vuoto, durezze comprese fra 42 – 60 HRC e buona saldabilità, caratteristica particolarmente utile in caso di ripristino e rigenerazione di manufatti esistenti.

Se confrontato con i classici acciai per lavorazioni a caldo tipo H11/H13/1.2367, il W360 Böhler ha prestazioni decisamente superiori, tali da renderlo particolarmente adatto alla fabbricazione di stampi ed inserti per le seguenti lavorazioni: colata in gravità e pressofusione, forgiatura a stampo aperto e chiuso, stampaggio a caldo (diretto ed indiretto), tranciatura, soffiaggio e stampaggio del vetro, coniatura e tranciatura.
Infine, grazie alle sue proprietà l’acciaio W360 Böhler può essere utilizzato per la realizzazione di ugelli, estrattori ed inserti nello stampaggio di polimeri e tecnopolimeri caricati (fino al 60%vol di fibra di vetro) e non caricati.

Materiali Böhler

L’acciaio basso legato E185 Böhler è pensato per componenti da utilizzare in settori particolarmente esigenti come il motorsport, l’automotive, le macchine movimento terra e la meccanica di precisione.
Il basso tenore di carbonio ne facilita la stampa, inoltre può essere sfruttato sia per elementi definitivi che per prototipi. Grazie alla sua composizione chimica è inoltre il primo acciaio appositamente studiato per la produzione di componenti in stampa 3D che subiscono i classici trattamenti termochimici, quali cementazione, nitrurazione e carbonitrurazione.
L’E185 Böhler è quindi il materiale ideale per la produzione, tramite stampa 3D con metalli, di componenti per organi di trasmissioni quali ingranaggi, pignoni, perni, corone, spinotti, alberi, sincronizzatori e coppie coniche.

Produrre in additivo è un processo complesso dove ogni fase deve essere minuziosamente preparata ed eseguita sempre tenendo in considerazione la produzione nel suo insieme ed il risultato da ottenere.
La scelta del migliore materiale per l’applicazione prevista è solo una delle fasi.
I tecnici specializzati Zare, il nostro Additive Team, sono in grado di offrire una consulenza puntuale sia sul processo nel suo insieme, sia su ogni singola fase, sfruttando a pieno le proprietà dei materiali e combinandole al meglio con i vantaggi offerti dalle diverse tecnologie di stampa 3D.