Progettare per l’Additive Manufacturing: Un’Open House per scoprire HP Jet Fusion

Giovedì 17 gennaio, dalle ore 09:30 alle ore 13:00, nella Sala Corsi di Zare a Boretto (RE), avrà luogo il secondo training gratuito per far conoscere al pubblico i vantaggi e le possibilità della produzione additiva con la tecnologia HP Jet Fusion. L’evento, realizzato in collaborazione con HP, Selltek e Weisoft, è già stato proposto nella stessa sede giovedì 6 dicembre.

17 gennaio 2019, Open House nella Sala Corsi di Zare

Sin dalla sua introduzione sul mercato, la divisione HP 3D ha scatenato un ripensamento radicale delle possibilità offerte dalla stampa 3D, innalzando la velocità di realizzazione dei pezzi grazie a soluzioni tecnologiche innovative. Ad oggi la Jet Fusion costituisce la soluzione ideale per chi necessiti di piccole produzioni in serie che si inseriscono all’interno di ambiti applicativi a bassa criticità.

Intuendo la portata innovativa delle stampanti 3D di HP, Zare ha deciso fin da subito di dotarsi della tecnologia Multi Jet Fusion, arrivando all’installazione di ben tre impianti. Le ragioni di questo investimento sono le seguenti: essere sempre più produttivi, velocizzare i tempi di consegna e rimediare rapidamente ad eventuali crash produttivi, avvicinando così l’additive manufacturing al modello di produzione in serie.

06 dicembre 2018, Open House nella Sala Corsi di Zare

Durante l’Open House del 6 dicembre, i relatori hanno analizzato nel dettaglio gli ambiti applicativi in cui l’impiego delle stampanti 3D HP Multi Jet Fusion garantisce maggiori benefici all’industria manifatturiera. Una volta superata la resistenza iniziale da parte delle aziende a ripensare la produzione di un componente, è possibile beneficiare di una libertà di progettazione che impatta positivamente su tutti gli aspetti del ciclo produttivo: costi, qualità, tempi di fabbricazione e soprattutto performance dell’oggetto in questione.

Nel corso della mattinata verrà esplorato un altro tema imprescindibile quando si parla di Additive Manufacturing ovvero il concetto di Ottimizzazione Topologica, presentato da Weisoft, azienda che si occupa di consulenza e soluzioni informatiche.

Vi presentiamo, di seguito, il programma dell’Open House:

  • 9.30: Registrazione dei partecipanti;
  • 10.00: Introduzione - "Progettare per l'additive con la tecnologia 3D di HP" | Andrea Pasquali, General Manager di Zare e Damiano Vescovo, CEO di Selltek e Prototek;
  • 11.00: "Ottimizzazione topologica" | Riccardo Bianco, AD di Weisoft;
  • 11.30: Presentazione tecnologica 3D Jet Fusion di HP - "Casi studio" | Stefania Minnella, HP Application Engineering;
  • 12.00: "Il processo produttivo con 3D HP" | Giuseppe Pisciuneri, Sales Manager di Zare;
  • 12.30: Visita allo stabilimento produttivo di Zare per vedere in funzione le tecnologie di stampa 3D HP.